Piccoli schiavi invisibili – Report Save The Children 2021

PICCOLI SCHIAVI INVISIBILI – Fuori dall’ombra: le vite sospese dei figli delle vittime di sfruttamento.

Una fotografia attuale del contrasto a tratta e sfruttamento che necessita di lenti sempre pronte a modificarsi, garantendo una lettura aderente alla realtà, imprescindibile per mettere in campo azioni adeguate.

La pandemia ha amplificato a livello globale le disuguaglianze socio-economiche: perdita di lavoro e interruzione dei percorsi educativi, non supportati da adeguate misure di sostegno sociale, hanno aumentato per milioni di persone il rischio di diventare vittime di tratta e sfruttamento.

La situazione pandemica ha inoltre inciso con forza tanto sulle reti criminali e le forme di tratta e sfruttamento, quanto sulla vulnerabilità delle vittime, oltre che sull’emersione del fenomeno. I trafficanti si sono adeguati al mutato contesto, spostando lo sfruttamento in spazi dove il controllo è meno presente e i margini di profitto maggiori. In particolare per quanto riguarda lo sfruttamento sessuale la strada sta lasciando sempre più il passo all’indoor: appartamenti e luoghi chiusi dove le vittime sono difficilmente raggiungibili dalle azioni di outreach e contatto.

In particolare, a preoccupare è il rapporto tra sfruttamento e cyberspazio, e tra questo e i minori: il tempo che passiamo online è sempre di più, e le reti criminali non intendono perdere alcuna occasione di profitto. I bambini rappresentano da questo punto di vista un gruppo particolarmente a rischio: la chiusura delle scuole, l’interruzione della didattica frontale e il suo trasferimento sui devices, insieme all’aumento delle ore passate online da bambine, bambini e adolescenti, spesso in solitudine anche per via del forzato isolamento, sta avendo di fatto gravi conseguenze sulla vulnerabilità dei minori, in tutto il mondo.

 

Contesto mutato e quali risposte  mettere in campo ce ne parla anche Gaia Borgato Coordinatrice Area Contatto della Cooperativa Equality : piccoli-schiavi-invisibili-2021_0 (da pag. 48)